News da Federazione Bergamo

Inaugurazione Mostra Seriate e la Grande Guerra

Sabato 11 aprile 2015, alle ore 10.00, nella Città di Seriate (Bergamo), nella Biblioteca civica Gambirasio, è stata inaugurata, con la presenza e gli interventi illustrativi del sindaco di Seriate, Cristian Vezzoli e dell’Assessore alla cultura Ester Pedrini, alla presenza di varie autorità, la mostra intitolata :
"SERIATE E LA GRANDE GUERRA".

Azzurri che si fanno Onore

"Nella città di Romano di Lombardia (BG), il giorno 23 novembre 2014, per tenace desiderio del nostro Consigliere e Segretario M.llo A. s UPS Cav. Marino Petracca, (M.A.V.M.), che è anche alla guida della locale operosa Sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri, si è inaugurato il Monumento al Carabiniere.

Il Nastro Azzurro e i giovani

Prosegue la campagna di tesseramento, in linea con le raccomandazioni della Presidenza Nazionale, che la Federazione di Bergamo rivolge principalmente alle generazioni più giovani.

Da oltre 3 anni...! Quo usque tandem abutere....

Invio, qui sotto trascritta, la calda nota di doveroso ricordo e riflessione del neo-Socio 1° Cap. Andrea Caronia
"Bergamo, 15/02/2015
Gent. Collega,

Cambio del Comandante del Reggimento Cavalleria Nizza 1° a Bellinzago N.se

Cerimonia del Cambio del Comandante del Reggimento “Nizza Cavalleria” 1° NICAEA FIDELIS! Bellinzago Novarese 12-12-2014
Il 12 dicembre 2014, nella Caserma “Gen. Valentini Babini” di Bellinzago Novarese sede del Reggimento “Nizza Cavalleria“ 1° (Dragoni), si e' svolta la cerimonia del cambio del Colonnello Comandante.

Cambio del Comandante NRDC-ITA Solbiate Olona

Il 24 novembre 2014, nella Caserma “Ugo Mara” ( M.A.V.M.) di Solbiate Olona (VA), sede del Comando del Nato Rapid Deployable Corps-Italy (NRDC-ITA), si è tenuta la cerimonia di passaggio di consegne fra il Generale di Corpo d’Armata Giorgio Battisti, cedente, e il Generale di Corpo d’Armata Riccardo Marchiò, subentrante, alla presenza del Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d’Armata Alberto Primicerj.

Bollettino della Vittoria 04 novembre 1918

Suggerirei di apportare, tempestivamente ,la correzione seguente al testo del Bollettino di Guerra 1268 del 04 novembre 1918 ore 12 (della Vittoria):
Il totale delle divisioni austro-ungariche nemiche era di 63 -ESATTO- NON 73 -ERRATO.
Con tale errore, purtroppo, sono state fuse molte targhe e scolpite molte lapidi. Altrettante sono state corrette. Altrettante sono esatte.
Il testo originale, che in copia posseggo, contenente l'ultima frase scritta di pugno da Diaz (I resti di quello.......omissis) non lascia dubbi: i nemici avevano 63 Divisioni.