Facebook icon

23 Ottobre: Battaglia di El Alamein

Novembre 1942. L’Asse (Germania, Italia, Giappone) è al massimo dell’espansione territoriale.

52° Reggimento Artiglieria terrestre - Vercelli

Il 17 ottobre 2014, alla Caserma Scalise di Vercelli, è avvenuto il cambio del Comandante del 52° Reggimento Artiglieria terrestre "Torino". Il Colonnello Antonio Sgobba, 64° Comandante del Reggimento, ha ceduto lo Stendardo al 65° Comandante Colonnello Gianpino Costanzo, alla presenza del Comandante dell'Artiglieria e Ispettore dell'Arma di Artiglieria Generale D. Giovanni Domenico Pintus, del dott.

Consiglieri Nazionali Onorari

Il Consiglio Nazionale del 25 settembre ha nominato il Gen.S.A. Oreste GENTA, Il Gen.C.A. Giuseppe CALAMANI ed il Dott. Carlo VICENTINI Consiglieri Nazionali Onorari.

Nuovo Comandante all'Accademia Militare di Modena

Modena, nel Cortile d'Onore del Palazzo Ducale, si è svolta la cerimonia di avvicendamento del Comandante dell'Accademia Militare.

La Brigata "Pinerolo" in Libano

​​​Il Sottosegretario alla Difesa, Onorevole Gioacchino Alfano,accompagna

Cappellani militari, i preti al servizio della pace

Convegno partecipato promosso dall’Istituto Nastro Azzurro e dall’Associazione mutilati e invalidi di guerra

CREMONA - Molti gli studenti delle superiori, in particolare del Liceo classico “Daniele Manin”, presenti al Cittanova giovedì 9 ottobre per il convegno “Preti al servizio della pace...i cappellani militari nella storia italiana”, promosso dall’Istituto Nastro Azzurro e dall’Associazione mutilati e invalidi di guerra.

Introdotto dal maggiore Claudio Mantovani (Nastro azzurro), il primo relatore è stato l’ordinario militare onorario e arcivescovo emerito di SienaGaetano Bonicelli, che è partito dal ricordo del centenario della prima guerra mondiale per illustrare la posizione, allora, della Chiesa di fronte ai conflitti (si riteneva normale che ogni tanto ci fossero) e arrivare al forte odierno impegno per la pace, nel quale coerentemente si collocano i cappellani militari. Il servizio alla Patria, ha detto Bonicelli, è servizio al prossimo e dunque è servizio a Dio. Don Andrea Aldovini, cappellano del Decimo Reggimento Genio Guastatori (di stanza alla caserma ‘Col di Lana’) ha tratteggiato le figure di cinque cappellani militari cremonesi: don Primo Mazzolari, monsignor Guido Astori (l’”Alpino di Dio”), don Franco Amigoni, don Vincenzo Moro, don Pietro Veronesi, passando poi a parlare –anche riportando la testimonianza di un francescano attualmente in Afghanistan – del ruolo dei cappellani militari di oggi: è anche in situazioni come quelle di guerra, che purtroppo permangono e sembrano estendersi, che “si scopre il cuore di un uomo”. Infine don Giuseppe Ghisolfi, parroco di Borgo Loreto, ha ricordato, oltre alla generosità del suo predecessore don Amigoni, che proprio nella sua parrocchia i militari e le associazioni d’arma s’incontrano più volte l’anno per la celebrazione della Messa e la memoria dei Caduti, pregando perché le guerre non ci siano più e ha ricordato le parole di don Mazzolari: “Il cristiano è un uomo di pace”.

Tratto da “La Provincia” di Cremona

10 ottobre 2014. Il Colonnello Franchini è il 78° Comandante delle Batterie a Cavallo.

Nel corso di una cerimonia militare svoltasi presso la storica caserma “Santa Barbara” di Milano, il Colonnello Luca Franchini, ha assunto il comando del Reggimento in sostituzione del Colonnello Sergio Vignocchi, destinato ad altro incarico presso lo Stato Maggiore dell’Esercito in Roma. All’evento, cui ha presenziato il Generale di Brigata Dome

Contributo della Federazione di Arezzo alla Scuola Primaria di Montevarchi

Il 25 ottobre dello scorso anno, nell'area Scolastica Primaria "Leonardo da Vinci" di Montevarchi alla presenza di numerose autorità fu stata scoperta una targa a ricordo di Don Vannino Vanni, Cappellano Militare morto in un campo di concentramento russo.

5° Reggimento Fanteria “Aosta”

Cerimonia nella Caserma ”Crisafulli-Zuccarello” di Messina, sede del 5° Reggimento meccanizzato “Aosta”, alla presenza del comandante della Brigata meccanizzata “Aosta” Gen. B. Marco Tuzzolino, delle Autorità civili, militari e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma il Colonnello Benito Anastasio è subentrato al Colonnello Corrado Benzi.

26-27 settembre Quarantennale della Stelletta del 154° Corso dell'Accademia Militare di Modena.

Il Capo di Stato  Maggiore dell'Esercito Gen.C.A.  Claudio Graziano ha voluto ricordare, insieme ai 251 “Allievi Ufficiali del 154° Corso” e ai loro congiunti, il Giorno della Stelletta – 40 anni dalla nomina a Ufficiale in servizio permanente effettivo.

Pagine